Cronaca

Lazio, si dimette il presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini: “Mio operato corretto”

La decisione dell’esponente del Pd è conseguenza della vicenda relativa ad alcune assunzioni a tempo indeterminato al Consiglio Regionale del Lazio

Lazio, si dimette il presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini. “Ho sempre lavorato nel pieno rispetto della legge e delle istituzioni”. 

Lazio, si dimette il presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini

La decisione dell’esponente del Pd è conseguenza della vicenda relativa ad alcune assunzioni a tempo indeterminato al Consiglio Regionale del Lazio di 16 persone attinte da un bando del comune di Allumiere.

Aggiunge Buschini

“Ribadisco che la procedura è stata non solo regolare ma pienamente trasparente e ha permesso di integrare le risorse umane con personale esperto e preparato – aggiunge Buschini – Ho deciso di rassegnare le mie dimissioni da Presidente per garantire al mio successore di nominare in piena autonomia i membri della Commissione trasparenza che ho fortemente voluto e che, sono sicuro, farà luce sulla vicenda”.

Prosegue Buschini

“Una decisione necessaria – prosegue Buschini – per la passione e la serietà con la quale ho ricoperto il mio ruolo da quasi due anni e che ho deciso di prendere per il rispetto massimo che nutro per le istituzioni, i miei colleghi e i cittadini che da anni mi conoscono per la serietà e concretezza e che negli ultimi giorni mi esprimono il loro sostegno.

Continuerò con lo stesso entusiasmo di sempre a rappresentare le istanze dei cittadini e cercare di dare risposte alle aspettative di un territorio, al quale mi lega un profondo sentimento di amore”.

Articoli correlati

Back to top button