Cronaca

Lecce, bimbo di 2 anni ricoverato in stato semi-comatoso: “Forse ha ingerito mozzicone di sigaretta”

Il ricovero presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce

Un bimbo di 2 anni è stato ricoverato nella notte tra il 15 e il 16 settembre in stato semi-comatoso presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce: potrebbe aver ingerito per sbaglio un mozzicone di sigaretta.

Lecce, bimbo ricoverato per aver ingoiato una sigaretta

Un bambino di soli due anni è stato ricoverato nella notte in stato semi comatoso. Ad accompagnare il piccolo è stata la nonna, disperata perché non rispondeva alle domande.

Il medico ha allertato le forze dell’ordine che hanno avviato le indagini per poter ricostruire quanto avvenuto prima di arrivare in ospedale. Ascoltate le testimonianze di familiari e della nonna hanno redatto una piccola analisi. Il piccolo si è fortunatamente risvegliato poco dopo l’ingresso in ospedale e non è in pericolo di vita.

Le indagini

Secondo le prime informazioni, pare il piccolo abbia ingerito per sbaglio un mozzicone di sigaretta o delle sostanze tossiche non ancora identificate. Il minore, quindi, potrebbe aver agito approfittando di un momento di distrazione della nonna. Continueranno le indagini per cercare di capire l’esatta dinamica.

Articoli correlati

Back to top button