Cronaca

L’immunologo Abrignani: “Il Covid come un’influenza se tutti si vaccinano”

"Sono sempre 2,4 milioni gli over 60 scoperti"

Il Covid potrebbe essere declassato a un’influenza con un semplice gesto. Se tutta la popolazione si sbrigasse a vaccinarsi il rischio di piangere altri morti diventerebbe insignificante“. Lo dice al Corriere della Sera Sergio Abrignani, immunologo del Cts. “Sono sempre 2,4 milioni gli over 60 scoperti, il 15%. Sono un grande problema in effetti. Il 98% dei decessi riguardano queste fasce d’età”.

Covid, Abrignani: correre a vaccinarsi, troppi over 60 scoperti

“Ci vorrebbe una legge ad hoc che porterebbe con sé polemiche infinite. Invece serve compattezza. Ecco allora che una forma di obbligo indiretto come lo strumento della certificazione verde appare un buon compromesso. Non c’è coercizione però se vuoi partecipare a eventi e occasioni pubbliche devi munirti del biglietto. Hai il diritto a mettere a repentaglio la tua salute ma non quello di mettere a repentaglio quella altrui. Condivido l’impostazione del presidente francese Macron. Da noi bisognerà ispirarsi a quel modello”, afferma Abrignani.


Articoli correlati

Back to top button