Cronaca
Trending

Uccise una donna per ‘rubarle’ il feto, Lisa Montgomery giustiziata. È la prima donna in 70 anni

Lisa Montgomery è stata giustiziata: morta con una iniezione letale dopo l'omicidio di una donna per rubarle il feto

Lisa Montgomery è stata giustiziata. La donna è andata incontro alla condanna a morte con un’iniezione letale nel carcere di Terre Haute, in Indiana, in esecuzione della pena capitale stabilita nel 2007 da un tribunale del Missouri. Si tratta della prima donna per la quale eseguita una condanna a morte a livello federale negli Stati Uniti dal 1953.

Lisa Montgomery è stata giustiziata con l’iniezione letale

Nelle scorse ore la condanna a morte era stata sospesa ma successivamente la Corte Suprema degli Stati Uniti d’America ha dato il via libera all’esecuzione di Lisa Montgomery con il voto contrario dei tre giudici di orientamento progressista, la Corte ha respinto gli ultimi ricorsi degli avvocati della 52enne, che nel 2004 aveva ucciso una donna incinta per rubarle il feto.

La decisione

Secondo i legali, Lisa Montgomery era incapace di intendere e di volere a causa delle violenze subite da bambina e non era quindi punibile con la pena di morte. Lunedì un giudice federale aveva ordinato di sospendere l’esecuzione su richiesta della difesa. La Corte Suprema ha poi dato ragione al dipartimento di Giustizia, che aveva fatto ricorso contro la sospensione.

 

Articoli correlati

Back to top button