Cronaca

Luana D’Orazio, al via il processo per il manutentore del macchinario che la uccise

È cominciato oggi al tribunale di Prato la prima udienza del processo per la morte di Luana D'Orazio, l'operaia 22enne

È cominciato oggi al tribunale di Prato la prima udienza del processo per la morte di Luana D’Orazio, l’operaia 22enne stritolata dall’orditoio a cui era addetta il 3 maggio del 2021 a Montemurlo.

Luana D’Orazio, al via il processo

Unico imputato per omicidio colposo e omissione delle cautele antinfortunistiche del macchinario è il manutentore esterno della ditta in cui morì Luana, Mario Cusimano. L’udienza è stata rinviata per motivi tecnici, di redistribuzione dei procedimenti, al 22 marzo del 2023.

In aula non erano presenti né l’imputato, né la madre di Luana, Emma Marrazzo tra le parti civili. Ha partecipato, invece, il fidanzato della ragazza, Alberto.

 

 

Articoli correlati

Back to top button