Cronaca

Ragazzo di 27 anni uccide la madre e poi si impicca: omicidio-suicidio in Lombardia

Uccide la madre e si suicida: tragedia in provincia di Mantova dove un 27enne ha ucciso la madre prima di togliersi la vita

Tragedia in provincia di Mantova dove un ragazzo di 27 anni ha ucciso la madre e poi si è suicidato. Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi, giovedì 8 aprile, nel piccolo centro di Gazoldo degli Ippoliti dove L.Z., in cura presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale di Castiglione delle Stiviere, ha chiamato il 118 dicendo di avere appena ucciso sua madre.

Mantova, uccide la madre e si suicida

Dopo aver ucciso la madre, la 59enne L.I., il 27enne ha chiesto l’intervento dei soccorsi. Gli operatori hanno provato subito a ricontattarlo, senza più riuscire a parlare con lui. Hanno quindi dato l’allarme alle forze dell’ordine.

Sul posto sono accorsi i carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, al comando del maggiore Manuel Sacchetto. I militari hanno scoperto che il ragazzo si era tolto la vita impiccandosi. Non è stato possibile fare altro che constatare il decesso di entrambi.

La donna è stata soffocata

Come riportato da Fanpage, sembra che la donna sia stata soffocata, ma sarà l’autopsia a confermare la causa del decesso. Le due salme sono state portate alla camera mortuaria di Mantova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button