Cronaca

Manuel Bortuzzo, la promessa: “Tra dieci anni torno in piedi”

Manuel Bortuzzo torna a camminare. Non ancora, ma vorrà farlo entro dieci anni. Il 19enne, promessa del nuoto italiano, era rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile che gli ha lesionato il midollo spinale la notte dello scorso 3 febbraio.

Manuel Bortuzzo torna a camminare, la promessa

“Tra dieci anni torno in piedi. Ho detto dieci anni, ma ce la devo fare, ce la posso fare anche prima. Questo mio obiettivo richiede molto. Richiede tutto. In questo momento devo sfruttare tutto ciò che posso. Sono circondato a 360 gradi da fisioterapisti, e a volte mi rendo conto che è difficile lavorare sul niente. Io dopo un po’ io non sento più nulla. È uno sforzo fatto di pensiero. Devo pensare di fare questo e fai fatica a pensarlo. A volte penso ma chi me lo fa fare di stare qua a pensare e non si muove niente?”.

Il ritorno in vasca

Intanto, dopo quasi sei mesi lontano dalla piscina, Manuel Bortuzzo è tornato a nuotare in vasca grazie alla sua grandissima forza di volontà.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button