Cronaca

Tragedia in mare a Messina, migranti su peschereccio morti di sete e caldo

Arrivato ieri a Messina. Fermati cinque presunti scafisti

Tragedia in mare a Messina, dove sono stati trovati dei migranti morti su un peschereccio arrivato nella giornata di ieri, domenica 24 luglio 2022. Sono stati intanto fermati dalla polizia e guardia di finanza cinque presunti scafisti. Secondo gli inquirenti, le persone sono morte di sete e caldo.

Messina, migranti trovati morti su un peschereccio

Cinque egiziani, di età compresa tra i 21 e i 28 anni, ritenuti i presunti scafisti di un peschereccio con 674 migranti a bordo, 179 dei quali arrivati ieri con cinque persone morte, sono stati fermati dalla polizia e guardia di finanza.

I reati

Si ipotizza che le persone sono morte per mancanza di acqua e troppo caldo. La Procura accusa i cinque uomini fermati dei reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e morte come conseguenza di altro delitto.

Articoli correlati

Back to top button