Cronaca

Milano: ex carabiniere gestiva giro di prostitute con il figlio, arrestati

I due arrestati dovranno rispondere di sfruttamento, favoreggiamento della prostituzione

Gestivano un giro di prostitute in un finto studio di tatuatori a Milano. Nei guai un ex carabiniere di 65 anni e suo figlio 33enne arrestati dalla Polizia per sfruttamento della prostituzione. Secondo quanto riferito dagli agenti del commissariato Monforte Vittoria, il 65enne ha lavorato 17 anni come carabiniere e, a detta dell’arrestato, per 16 di questi avrebbe prestato servizio nei servizi segreti.

Prostituzione a Milano: arrestato ex carabiniere e figlio a Milano

Le indagini sono iniziate all’inizio del 2020 quando i due, a seguito del lockdown, hanno abbassato la saracinesca del negozio e hanno iniziato a far entrare i clienti dal retro, passando dal portone del condominio. Sono stati proprio i residenti a presentare gli esposti. Gli investigatori hanno compiuto 6 appostamenti, durante i quali hanno accertato la presenza a turno di padre e figlio.

I due arrestati, B. R, e suo figlio G., sono entrambi palermitani e devono rispondere di sfruttamento, favoreggiamento della prostituzione e reclutamento di due ragazze romene a cui lasciavano il 50%o della prestazione, pagata dagli 80 ai 100 euro.

Articoli correlati

Back to top button