Cronaca

Milano, esce dal carcere e rapina una banca: “Devo mantenere mio figlio di 14 anni, mi servono 5mila euro”

L'uomo ha chiesto di aprire un conto e, nell'ufficio del direttore, ha tirato fuori un paio di forbici chiedendo i soldi

Esce dal carcere e rapina una banca a Milano: l’uomo sarebbe entrato nell’istituto di credito con l’intento di aprire un conto, una volta nell’ufficio del direttore ha tirato fuori un paio di forbici chiedendo i soldi per poi fuggire via. “Devo mantenere mio figlio di 14 anni, mi servono 5mila euro”, ha raccontato.

Milano, rapina shock in una banca dopo essere uscito dal carcere

Entra in una banca e chiede di aprire un conto. Una volta nell’ufficio del direttore, tira fuori un paio di forbici. “Sono appena uscito dal carcere, devo mantenere mio figlio di 14 anni, mi servono 5mila euro”, ha raccontato. Il direttore gliene ha dati 3mila e l’uomo, italiano, 50 anni circa, ha afferrato quei soldi, è uscito e si è dato alla fuga.

In fuga con i soldi

È la banca Popolare di Sondrio in via Farini, dove l’uomo ha fatto irruzione lunedì intorno all’ora di pranzo. Aveva il volto coperto da una mascherina. L’uomo ha preso i 3mila euro e ha afferrato anche una busta che conteneva 54 euro in moneta. Uscito dalla banca, è scappato verso via Valtellina.

Articoli correlati

Back to top button