Millennials, chi sono e che cosa vogliono: il futuro è liquido e crollano le certezze

millennials-ricerca-eurispes

Millennials, una ricerca condotta dall'Eurispes che tenta di spiegare quelle che sono le aspettative e le caratteristiche di questa generazione "liquida".

Millennials, una ricerca condotta dall’Eurispes che tenta di spiegare quelle che sono le aspettative e le caratteristiche di questa generazione “liquida”.

Il profilo dei millennials: aspettative e caratteristiche

Per la nuova generazione dei 18/30enni, riuscire a costruire nella vita una relazione duratura è un obiettivo importante per il 78,3%, ma per oltre il 67% di loro i figlio non sono il coronamento dell’amore e il completamento della famiglia.

 

Le donne sono completamente diverse

Secondo la rilevazione dell’Eurispes, la maggior parte dei ragazzi, il 65,8%m non è d’accordo che una donna rinunci alla propria carriera per occuparsi dei figli.

Più della metà dei ragazzi ritiene che sia opportuno che entrambi i partner lavorino (53,3%), quasi 3 su 10 (28,7%), sono le ragazze le più convinte che in una coppia sia opportuno che entrambi i partner lavorino.

Gli uomini sono diventati venali

Nella scelta del partner, la componente economica influisce, eccome! Per i ragazzi la componente economica è influente in misura maggiore rispetto a quanto avviene per le donne, con una differenza di 6,5 punti percentuali (35,2% contro il 28,7%%).

Un giovane su 5 pensa che sia soddisfacente solo se il partner è di status maggiore, il 2,7%, invece, pensa lo sia se il partner è di status minore.

Divorzio e aborto: ecco cosa dicono i millennials

Il divorzio è visto come una conquista sociale dal 93,9% degli intervistati, mentre la legalizzazione dell’aborto e l’approvazione di un decreto anti femminicidio viene vista positivamente dall’86% (rispettivamente 88,5% delle ragazze e 92,6% dei ragazzi; e 92,3% delle donne e 77,4% degli uomini).

La possibilità di adozione per una persona singola raggiunge il 66,1% di favorevoli (69% donne, 62,3% uomini), mentre la possibilità di adottare per le coppie omosessuali sfiora il 64% (69% donne, 57,1% uomini). In generale, tutte le leggi o le proposte indicate, rappresentano una conquista sociale più per le donne che per gli uomini.

TAG