Cronaca

Monopoli, preso a pugni un autista per aver detto: “Non sali se non hai la mascherina”

Aggredito per aver fatto rispettare la Legge. Ora il conducente si trova in ospedale

Monopoli, preso a pugni un autista per aver detto: “Non sali se non hai la mascherina”. Un autista è stato aggredito per aver sollecitato l’uso della mascherina in provincia di Bari.

Autista chiede la mascherina, aggredito a Monopoli

Un autista aveva impedito ad una studentessa di salire a bordo dell’autobus in quanto sprovvista di mascherina. Il padre della giovane, per ritorsione, ha atteso il mezzo pubblico al capolinea per poi sferrare dai 3 ai 4 pugni al conducente. Quest’ultimo si trova in ospedale ed è stato lui stesso ad avvisare i carabinieri, anche se sembrerebbe per il momento non abbia formalizzato la denuncia.

Condanna del sindaco

I militari stanno verificando l’esatta dinamica dei fatti. Nel frattempo il primo cittadino Angelo Annese ha condannato il gesto, soprattutto perché l’autista avrebbe agito nel rispetto della sicurezza collettiva e della Legge.

Articoli correlati

Back to top button