Cronaca

Monza, si tocca le parti intime davanti ad una ragazza: finisce nei guai un 27enne

L'uomo sarebbe stato identificato per un 27enne e denunciato per atti osceni davanti a un minore

Si masturba davanti ad una ragazza di 17 anni su un treno in provincia di Monza: l’uomo sarebbe stato identificato per un 27enne e denunciato per atti osceni davanti a un minore.

Monza, si masturba davanti ad una ragazza su un treno

Si sarebbe toccato le parti intime su un treno e davanti ad una ragazza, di 17 anni: questo ha fatto scattare le ricerche da parte dei carabinieri che lo hanno identificato per un 27enne e denunciato per atti osceni davanti a un minore.

La dinamica

I fatti sarebbero avvenuti nella serata di ieri, domenica 18 settembre, su un treno della tratta S11 tra le stazioni di Cusano Milanino e Lentate-Camnago. Secondo una prima dinamica, la ragazza ha visto sedersi su un sedile più avanti e di fronte a lei un ragazzo di 27 anni.

Ad un certo punto l’uomo l’ha iniziata a riprendere con un telefono e avrebbe cominciato a masturbarsi. Sotto shock e in preda al panico, ha iniziato ad urlare ed è intervenuti il capotreno che ha chiesto le sue generalità: il 27enne è stato trovato vicino alle porte di uscita.

La denuncia dei Carabinieri

L’uomo era pronto alla fuga, ma il capotreno ha allertato le forte dell’ordine che sono prontamente intervenute. I militari hanno immediatamente fermato il 27enne e lo hanno identificato: si tratta di un operaio che è domiciliato a Limbiate. Lo hanno ascoltato ed è stato denunciato. I militari hanno poi visionato il cellulare dell’uomo e all’interno sono stati trovati alcuni filmati dell’evento.

Articoli correlati

Back to top button