Cronaca

Monza, neonata abbandonata in una scatola vicino all’ospedale

Monza, neonata abbandonata in una scatola nel parcheggio dell'ospedale: un'infermiera ha sentito i gemiti della piccola

Rabbia e sconcerto a Monza dove una neonata è stata abbandonata in una scatola nel parcheggio dell’ospedale San Gerardo. Poco dopo le 5 di oggi, martedì 30 agosto, un’infermiera che stava andando al lavoro ha sentito i gemiti della piccola provenire da una scatola posta sul cofano di un’auto.

Monza, neonata abbandonata in una scatola nel parcheggio dell’ospedale

All’interno ha trovato la neonata, nata da poche ore, avvolta in una coperta. Il personale medico del Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale si è preso cura della piccola, risultata in buone condizioni di salute. La polizia ha avviato le attività per rintracciare la madre della neonata.

Le indagini

La donna ha dato l’allarme agli agenti della Questura di Monza. I poliziotti hanno ricostruito come alle 5.20 l’infermiera, che stava andando al lavoro, ha sentito dei gemiti. Si è avvicinata e ha trovato la neonata avvolta in una copertina all’interno della scatola. Ha avvertito il pronto soccorso pediatrico il cui personale si è preso cura della bimba risultata nata da poche ore, in buone condizioni e dai tratti ispanici. Ora gli agenti indagano per rintracciare la madre.

Articoli correlati

Back to top button