Cronaca

Pescara, bimba di 21 mesi muore dopo operazione al palato: aperta un’inchiesta

Morire per una operazione al palato. É la triste sorte toccata ad una bambina di 21 mesi di San Salvo, in provincia di Chieti, morta nell’ospedale di Pescara in seguito ad un intervento chirurgico al palato.

Morire per operazione al palato, l’inchiesta

La Procura di Pescara ha aperto un fascicolo di indagine: gli indagati sono nove e nelle scorse ore è stato effettuato l’esame autoptico. La bambina è stato sottoposta ad una operazione di palatoschisi, trattamento della malformazione del palato che si accompagna al cosiddetto labbro leporino.

La tragedia

In seguito all’operazione eseguita il 28 giugno la piccola sarebbe stata colta da una crisi respiratoria senza più riprender conoscenza. La bambina è stata tenuta in vita dalle macchine fino al 3 luglio scorso quando è deceduta.

Articoli correlati

Back to top button