Cronaca

Naufragio a Cutro, trovato il corpo di una bambina: è la 74esima vittima

Trovato il corpo di una bambina di 5 o 6 anni, è la 74esima vittima del naufragio del barcone di migranti avvenuto lo scorso 26 febbraio a Steccato di Cutro. Il corpo, che era stato avvistato tra le onde, è stato recuperato dalla guardia costiera.

Trovato il corpo di una bambina, vittima del naufragio a Cutro

È stato trovato il corpo della 74esima vittima del naufragio a Cutro. L’ultima giovanissima vittima accertata è una bimba che ha tra i 5 e i 6 anni. È la 30esima minore e la ventunesima compresa nella fascia d’età tra 0 e 12 anni. La guardia costiera ha recuperato il corpo, che era stato avvistato tra le onde.

Le dichiarazioni di oltre 40 associazioni della società civile italiana ed europea, tra cui le ong che si occupano dei salvataggi in mare, che deciso di presentare un esposto collettivo alla procura di Crotone per chiedere di fare luce sul naufragio di Steccato di Cutro. “Davanti a così tanti morti e chissà quanti dispersi, è doveroso fare chiarezza. Vogliamo dare il nostro contributo all’accertamento dei fatti, non ci possono essere zone grigie su eventuali responsabilità nella macchina dei soccorsi”, hanno precisato. Poi l’appello all’Italia e all’Europa di “mettere in piedi al più presto un sistema di ricerca e soccorso in mare adeguato e proattivo” per evitare altre tragedie.

Articoli correlati

Back to top button