Cronaca

Scacco alla ‘ndrangheta della Calabria, 76 arresti in tutta Italia

L'operazione dei carabinieri all'alba

Scacco alla ‘ndrangheta, in particolare è stata colpita la cosca dei Bellocco di Rosarno, in Calabria: sono circa 76 gli arresti all’alba di oggi, martedì 13 dicembre, in tutta Italia. L’operazione dei carabinieri.

Scacco alla ‘ndrangheta della Calabria, 76 arresti

I carabinieri sono a lavoro per eseguire le misure cautelari in diverse Regioni contro la ‘ndrangheta: sono 76 in totale gli arresti. I militari hanno dato un’ordinanza di custiodia cautelare nei confronti di 65 persone in Calabria (47 in carcere, 16 ai domiciliari e 2 obblighi di dimora).

Sono gravemente indiziati di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, porto e detenzione di armi comuni e da guerra, estorsioni, usura e danneggiamenti aggravati dalle finalità mafiose, riciclaggio e autoriciclaggio, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. Anche a Brescia effettuati 13 arresti, di cui 12 in carcere ed uno ai domiciliari.

Le indagini

Le indagini sono state avviate tra il settembre 2019 e l’agosto 2020 e vanno a colpire gli elementi di spicco della cosca Bellocco con interessi in tutta Italia e diversi Paesi esteri. Le indagini hanno interessato anche altre cosche.

Sequestro preventivo, inoltre, per una ditta attiva nel settore dello sfruttamento delle risorse boschive: il valore complessivo dei beni confiscati è stimato per 700mila euro.

Articoli correlati

Back to top button