Cronaca

Ostia, precipita dal balcone di casa: morto 30enne

È morto il ragazzo cileno di 30 anni che una settimana fa è precipitato dal balcone al quinto piano di casa ad Ostia. Il ragazzo, poco dopo le 19, si era lasciato cadere nel vuoto nel tentativo di suicidio. Dopo un volo di 15 metri, è stato ricoverato in ospedale per quasi 7 giorni.

Ostia, precipita dal balcone di casa: è morto

Si sarebbe lasciato cadere nella serata di domenica con l’obiettivo di porre fine alla sua vita. Un volo di 15 metri (dal quinto piano di casa) poi lo schianto sotto gli occhi dei passanti. Le urla e le richieste di aiuto. Una volta giunti i soccorsi, l’uomo è stato trasportato con urgenza in ospedale dove purtroppo il suo cuore ha smesso di battere.

Le sue condizioni erano apparse da subito critiche: sul posto sono intervenuti i sanitari che hanno trasportato con l’elisoccorso in ospedale in codice rosso. Il 30enne è stato in prognosi riservata e oggi la triste notizia.

Sul posto anche i Carabinieri che hanno avviato un’indagine: l’ipotesi più accreditata, in ogni caso, resta quella del suicidio.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio