Poste, da giovedì 26 marzo le pensioni: ecco le modalità per la riscossione

lavoro-poste-italiane-assunzioni-portalettere-campania

Coloro che devono ritirare la pensione in contanti presso l’ufficio postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica

Coloro che non possono evitare di ritirare la pensione in contanti presso l’ufficio postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica per cognome che varierà rispetto agli uffici postali aperti tutti i giorni dal 26 al 1° aprile, aperti a giorni alterni nello stesso periodo, o quelli disponibili da giovedì a sabato 28 marzo.

Pensioni dal 26 marzo: ecco le modalità di pagamento

Da mercoledì sono in pagamento le pensioni di aprile. Poste Italiane invita i pensionati che hanno scelto l’accredito della pensione su libretto di risparmio, conto corrente BancoPosta o Postepay Evolution, a non recarsi se possibile negli uffici postali ed a scegliere di prelevare i contanti tramite le carte elettroniche presso gli ATM Postamat, di-sponibili 24 ore su 24.

Coloro che invece non possono evitare di ritirare la pensione in contanti presso l’ufficio postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica per cognome che varierà rispetto agli uffici postali aperti tutti i giorni dal 26 al 1° aprile, aperti a giorni alterni nello stesso periodo, o quelli disponibili da giovedì a sabato 28 marzo. La pensione può essere riscossa in circolarità, ovvero in qualsiasi ufficio postale.

Cerca ufficio postale

Sul sito poste.it, nella sezione «cerca ufficio postale» in homepage, e/o contattando il numero verde 800 00 33 22 è possibile conoscere tutte le informazioni sulle modalità di ritiro delle pensioni e sugli uffici postali aperti nel proprio Comune.

In questa fase, ciascuno è comunque invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

TAG