Cronaca

Tragedia a Roma, elicottero precipita nel Tevere: a bordo un possidente di 78 anni

Tragedia a Roma nel pomeriggio di ieri, 10 luglio, un elicottero è precipitato nel Tevere a Nazzano Romano, a bordo c’erano due passeggeri. Potrebbe trattarsi di una donna e di un uomo di 78 anni, molto conosciuto in zona e residente a Torrita Tiberina.

Roma, elicottero cade nel Tevere

Secondo le prime informazioni, le sue iniziali sono D.C. e sarebbe scomparso proprio dall’ora di pranzo di ieri, 10 luglio. Non è chiaro se i membri dell’equipaggio siano riusciti a salvarsi e ad abbandonare in tempo il velivolo. La figlia del 78enne scomparso ha confermato: “Non troviamo mio padre dalle ore 16 di ieri. Era solito volare con il suo ultraleggero e portare con sé gli amici”.

Il relitto dell’elicottero è stato individuato sul fondo del fiume dagli ecoscandagli dei vigili del fuoco. Sarebbe caduto in una zona difficile da raggiungere, all’interno di una riserva dove ci sono casette di legno per il bird watching. Un testimone oculare, che era insieme ai figli, ha raccontato:  “Ha urtato i cavi del’alta tensione ed è venuto giù, era un piccolo velivolo”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Articoli correlati

Back to top button