Eventi

Sanremo 2020, le donne della musica italiana contro la violenza di genere

Sanremo 2020, le donne della musica italiana sul palco dell’Ariston contro la violenza di genere. Vestite di nero con dettaglio rosso, le cantanti saranno insieme sul palco a Campovolo, il 19 settembre.

Sanremo 2020, le voci della musica italiana insieme contro la violenza di genere

Alessandra Amoroso, Laura Pausini, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini, Emma, Fiorella Mannoia saranno insieme sul palco a Campovolo, il 19 settembre, per quello che sarà un grande evento di raccolta fondi per i centri antiviolenza italiani.

Ognuna di loro ha qualcosa che richiama al colore che è stato scelto per denunciare la violenza contro le donne. È la Pausini che introduce il tema:

Tutte noi siamo qui. Una: perché quando una donna lotta, lo fa per tutte le altre donne. Nessuna, perché mai più una donna debba subite delle violenze. E centomila come le voci del pubblico che noi speriamo di ascoltare.

Ci siamo unite per combattere insieme, con una partecipazione straordinaria” dichiara Elisa emozionata.

Prosegue Gianna Nannini: “Ci siamo schierate ancora una volta, perché non ne possiamo più”. È la volta poi di Alessandra Amoroso:

“Il simbolo delle donne è il rosso, le scarpe rosse. Noi però siamo sette cantanti che avranno un microfono rosso per dare una voce a chi non ha avuto il coraggio, per dare speranza. Noi ci siamo e speriamo di trovarne tante altre insieme a noi, a dare una grande voci tutte insieme”

 

Articoli correlati

Back to top button