Scuola elementare, iscrivono 15 pecore per evitare la chiusura delle classi

pecore

Le pecore sono le benvenute nella scuola elementare di Crêts en Belledonne. Gli animali sono stati iscritti per evitare la chiusura delle classi

Le pecore da quest’anno sono le benvenute nella scuola elementare di Crêts en Belledonne. Gli animali sono stati iscritti per evitare la chiusura di alcune classi.

Iscrivono 15 pecore per evitare la chiusura delle classi

Gli alunni sono scesi da 266 a 261, si rischiava la chiusura di una delle 11 classi. Ed ecco allora il colpo di genio escogitato dalla combattiva comunità di poco più di 3mila anime di questo piccolo comune di mezza montagna nel dipartimento dell’Isère. Iscrivere simbolicamente 15 pecore al prossimo anno scolastico al grido di «On n’est pas des moutons», che letteralmente si traduce con «Non siamo delle pecore» ma in realtà equivale al nostro «Accà nisciuno è fesso». Specie di provocazione surrealista, fra il Magritte della pipa che non è una pipa e il Buñuel dell’Angelo sterminatore. Sicuramente una trovata mediatica che ha attirato l’attenzione anche della Bbc.

TAG