Cronaca

Scuole, ristoranti, palestre e sport: tutte le novità presentate nel nuovo Dpcm / IL TESTO

Tutte le novità annunciate dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e contenute nel nuovo dpcm per il contenimento del Covid

I sindaci potranno chiudere via e piazze per evitare assembramenti. I ristoranti chiuderanno alle 24, con un massimo di sei persone. E le attività scolastiche continueranno in presenza perché “asset fondamentale del nostro Paese”. Ecco, tutte le novità annunciate dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, contenute nel nuovo dpcm che si prefigge di edulcorare il quadro epidemiologico in Italia.

Nuovo Dpm, tutte le regole

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 18 ottobre 2020 sulle misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza Covid-19. Ecco tutte le novità introdotte.

Regole per ristoranti e bar

Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5 sino alle ore 24 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo

Sport all’aperto, palestre e piscine

Il governo ha deciso di dare una settimana di tempo a palestre e piscine– su cui la maggioranza è spaccata con il ministro della Salute Roberto Speranza favorevole alla chiusura contro quello dello Sport Vincenzo Spadafora che si è battuto l’apertura- per adeguarsi ai protocolli di sicurezza. Altrimenti si chiude.

Potere ai sindaci

«I sindaci possono chiudere le piazze. Sono misure per scongiurare lockdown generalizzato», ha detto Conte. «Ho appena informato anche i presidenti dei due rami del Parlamento e i leader dell’opposizione» delle nuove misure, concordate con gli enti locali e il Cts, per «affrontare la nuova ondata di contagi».

Cinema e teatri

Cinema e teatri resteranno aperti con il numero massimo di 1000 spettatori per spettacoli all’aperto e di 200 spettatori per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala.

Scuola

Alle superiori sì alla didattica a distanza alternata però a quella in presenza e unita a una più marcata diversificazione degli orari di entrata ed uscita degli alunni.

Sale scommesse ed esami di guida

Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8.00 alle ore 21.00. È disposta la temporanea sospensione delle prove pratiche di guida.

Sagre, fiere e congressi

Sono vietate le sagre e le fiere di comunità. Restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale.

Parrucchieri, barbieri e centri estetici

Resteranno regolarmente aperti, continuando a rispettare i protocolli di sicurezza, le varie attività legate alla cura del corpo come parrucchieri, barbieri, centri estetici centri benessere. 

Regole per parchi, giardini pubblici e attività ludico-ricreative

Ecco le linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19.


Dpcm- nuove linee guida


 

 

 

Articoli correlati

Back to top button