Cronaca

Thailanda, centinaia di ossa umane sul fondo di uno stagno: arrestato il serial killer

Shock in Thailandia, dove la polizia ha arrestato un presunto serial killer dopo aver trovato centinaia di ossa umane sul fondo di uno stagno nel giardino della sua abitazione.

Centinaia di ossa sul fondo di uno stagno in Thailandia

A finire in manette è Apichai Ongwisit, 40 anni,  figlio di una ricchissima famiglia di Bangkok. Secondo le indagini, l’uomo avrebbe ucciso la sua ragazza, Warinthorn Chaiyachet, 22 anni chiudendola in un contenitore di metallo e facendola morire soffocata. La donna era intenzionata a lasciarlo, ma a quanto pare l’uomo avrebbe assassinato numerose altre donne disfacendosi dei loro cadaveri nei modi più brutali.

 

Articoli correlati

Back to top button