Cronaca

Addio a Tom Verlaine, il chitarrista è morto a 73 anni

Lutto nel mondo della musica, addio a Tom Verlaine: il frontman e chitarrista dei Television è morto all’età di 73 anni dopo una breve malattia che lo ha stroncato. A dare la triste notizie è stata la figlia di Patti Smith. La chitarra di Tom ha reso l’album Marquee Moon un punto di riferimento del punk.

Mondo del rock in lutto: è morto Tom Verlaine

Il mondo del rock e del punk sono in lutto per la scomparsa di Tom Verlaine. Frontman, cantautore e leggendario chitarrista della band Television. A dare la triste notizie è stata la figlia di Patti Smith: “Tom se ne è andato dopo una breve malattia”.

Chi era Verlaine

Thomas Miller, il vero nome della leggenda del rock, aveva studiato pianoforte fin dalla tenera età. Fu nella sua adolescenza che si appassionò alla chitarra, dopo aver ascoltato la hit del 1966 dei Rolling Stones.

Trasferitosi a New York (dove è scomparso nella giornata di ieri) con l’amico Richard Hell aveva fondato i Neon Boys e successivamente i Television. Chitarrista innovativo e sperimentale, grazie al suo operato con i Television è considerato uno dei musicisti fondamentali nella fase di passaggio tra punk rock e new wave.

Cambiò il suo vero nome, Thomas Miller, ispirandosi da un lato al poeta francese Paul Verlaine, dall’altro a Bob Dylan, che aveva a sua volta assunto uno pseudonimo. Dopo lo scioglimento dei Television, Tom Verlaine si dedicò ad una carriera solista con i singoli Words from the Front del 1982 e Flashlight (1987) che ottennero buoni apprezzamenti dalla critica musicale.

Articoli correlati

Back to top button