Cronaca

Torino, due arresti per truffa agli anziani: si fingevano carabinieri

Arrestati padre e figlio. Inducevano le vittime a verificare se i propri soldi erano stati "rubati" o meno

Torino, due arresti per truffa agli anziani: si fingevano carabinieri. Due persone sono state arrestate dagli agenti della Mobile dopo essere stati identificati grazie a telecamere nascoste installate.

Come truffavano

Gli anziani venivano avvicinati da finti carabinieri che riferivano di alcuni furti avvenuti dove vivevano aggiungendo di dover controllare le proprie abitazioni. A quel punto, riusciti a entrare nelle case, facevano notare alcuni oggetti sparsi fuori i balconi, in modo tale da simulare finte intrusioni. Successivamente simulavano delle telefonate ai figli delle vittime i quali, a loro volta avrebbero invitato i carabinieri a verificare l’assenza di denaro e preziosi custoditi. A quel punto i finti carabinieri, dopo aver distratto le vittime, se ne appropriavano.

Scoperti

A smascherare la truppa la Squadra mobile di Torino che ha colto in flagranza di reato i due sedicenti militari, padre e figlio, grazie a delle telecamere installate.

Articoli correlati

Back to top button