Cronaca

Vaccini, è ufficiale: l’Unione Europea fa causa ad AstraZeneca

L'azione legale "per non aver rispettato il contratto per la fornitura dei vaccini”

Ora è ufficiale. L’Unione Europea ha presentato un’azione legale contro AstraZeneca per le mancate consegne di vaccini. Sono state completamente disattese, infatti, le consegne previste dai contratti siglati fra l’Ue e la casa farmaceutica anglo-svedese.

L’Unione Europa fa causa ad AstraZeneca

“La Commissione europea ha avviato venerdì scorso, a nome suo e a nome dei 27 Stati membri, un’azione legale contro AstraZeneca per non aver rispettato il contratto per la fornitura dei vaccini” ha reso noto il portavoce della Commissione, aggiungendo che precisando che “l’azienda non è stata capace di presentare una strategia affidabile” sugli adempimenti contrattuali.

In base al contratto AstraZeneca si era impegnata a consegnare 180 milioni di dosi all’Ue nel secondo trimestre del 2021, per un totale di 300 milioni nel periodo dicembre-giugno, ma finora è in grado di garantire un terzo del totale.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button