Cronaca

Figliuolo annuncia: “Da domani AstraZeneca anche a 60-79enni”

Vaccino Astrazeneca, in Italia novità dall'8 aprile: sarà dato ai 79enni come annunciato dal commissario Figliuolo

Novità per la somministrazione del vaccino Astrazeneca in Italia. Novità annunciate dal commissario Francesco Figliuolo in occasione dell’incontro con le Regioni sulla campagna di vaccinazione e sulla presunta pericolosità del siero Astrazeneca.

Vaccino Astrazeneca, le novità in Italia dall’8 aprile

“Non ci sono casi di trombosi dopo la seconda dose” di Astrazeneca ha detto il commissario Francesco Figliuolo all’incontro con le Regioni. Sul piano vaccinale il generale ha affermato che “apriamo da giovedì la categoria 60-79 anni ad Astrazeneca. Una platea di circa 13 milioni di persone, due milioni dei quali hanno già avuto la prima dose. Bene che le Regioni abbiano aumentato la quota di over 80. Dobbiamo coprire prima possibile questa fascia di età”, ha aggiunto.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button