Cronaca

Vaccino Johnson&Johnson, Sileri: “È verosimile che venga messo limite di età sopra i 55/60 anni”

"Realisticamente tra la metà di maggio e la fine di giugno saranno vaccinati tutti gli over 50"

Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri  ha parlato dell’avanzamento delle vaccinazioni e dell’approvazione del vaccino di Johnson&Johnson a Mattino Cinque: “La vaccinazione va avanti. Per Johnson&Johnson non so come si pronuncerà Ema, o gli altri stati, ma è verosimile che verrà messa una restrizione per età, come per AstraZeneca, sopra i 55/60 anni“. 

Covid: Sileri “over 50 vaccinati entro la fino di giugno”

Al momento si procede a utilizzare i vaccini per le fasce d’eta per i quali sono indicati – continua Sileri che considera – forse qualche problema potrà verificarsi tra tre o quattro mesi quando si arriverà al completamento della campagna di vaccinazione sopra i 50 anni. Ma è pur vero che il problema sarà superato perché – fa sapere – vi sarà un anticipo delle dosi sia Moderna che di Pzifer sul terzo/quarto trimestre“.

Per il sottosegretario alla Salute inoltre “realisticamente tra la metà di maggio e la fine di giugno, a seconda delle regioni“, saranno vaccinati tutti gli over 50.


Articoli correlati

Back to top button