Cronaca

Vaccino obbligatorio: Speranza “Non ci precludiamo possibilità, Covid è ancora nemico insidioso”

"Il Covid è ancora un nemico insidioso e i vaccini sono lo strumento fondamentale per combatterlo"

Vaccino Covid obbligatorio. “La spinta per aumentare il numero degli italiani vaccinati sarà molto forte, per questo valutiamo l’estensione del Green Pass e non ci precludiamo la possibilità di poter utilizzare l’obbligo di vaccinazione, che già esiste in ambito sanitario, e che riteniamo sia uno strumento a disposizione del Parlamento e del governo nel caso sia necessario” ha affermato il ministro Roberto Speranza intervenendo durante la conferenza stampa seguita alla firma del Memorandum sottoscritto con gli Stati Uniti in tema di salute e ricerca scientifica.

Covid: Speranza appoggi la linea di Draghi sull’obbligo di vaccino

La linea indicata dal premier Draghi è quella giusta: il Covid è ancora un nemico insidioso e i vaccini sono lo strumento fondamentale per combatterlo. Dobbiamo agire in maniera molto forte per fare salire la percentuale di vaccinati“, ha ribadito Speranza. “Questa pandemia ci ha insegnato che dobbiamo lavorare insieme, che nessuno si salva da solo, e che c’e’ bisogno di impegnarci ogni giorno per rafforzare le nostre relazioni internazionali“.

Green pass esteso a 12 mesi

Il ministro ha spiegato che già nei prossimi giorni il governo discuterà delle modalità con cui estendere il Green Pass, per poi valutare la possibilità di ricorrere all’obbligo, se questo si rendesse necessario. Il ministro ha precisato che sebbene la percentuale di popolazione vaccinata sia comunque elevata, l’esecutivo è determinato a fare in modo che questo numero cresca. “Due giorni fa abbiamo superato il 70% di persone vaccinabili che hanno superato il loro ciclo, ma noi vogliamo insistere, vogliamo che questo numero cresca sempre di più“.

Articoli correlati

Back to top button