Gossip

Vasco Rossi, lo sfogo sui social: “Tutti mi conoscono ma io non conosco nessuno”

La star mondiale Vasco Rossi si sfoga sui social sottolineando gli effetti della popolarità sulla sua vita. Aspetti non sempre positivi nonostante l’enorme successo.

Vasco Rossi, lo sfogo sui social

“È cosi. Rimango un emarginato, lo ripeto sempre. Emarginato di lusso, ma sempre emarginato“. Lo scrive sui suoi social Vasco Rossi, sottolineando gli effetti della popolarità sulla sua vita e aggiungendo “ma come potrei lamentarmi? Sarei un pazzo”, per poi confessare: “Ogni tanto parto e vado all’estero, dove non mi conosce nessuno. E li mi mescolo alla gente e sto bene”, questo perchè “il palco da solo non basta, il rock forse ti salva la vita all’inizo ma non per sempre, perché quando si spengono le luci, il concerto finisce, il disco esce e la gente smette di acclamarti, tu torni a essere quello che sei”.

“All’inizio essere famosi era molto divertente, perché la vivevo come una conferma che esistevo. I primi successi mi diedero l’illusione di aver risolto tutti i problemi. Poi – racconta il cantautore – sono arrivati i prezzi da pagare. Ma come potrei lamentarmi? Sarei un pazzo, anche perché la popolarità è la conferma del valore delle cose che hai fatto. Mi spiace solo non poter camminare per strada, entrare nei negozi, entrare in un locale tranquillamente. Tutti mi conoscono ma io non conosco nessuno, perché ogni rapporto è comunque falsato, capisci? Mi pesa. Mi pesa da morire. Ogni tanto parto e vado all’estero, dove non mi conosce nessuno. E li mi mescolo alla gente e sto bene”.

 

Articoli correlati

Back to top button