Cronaca

Tragedia in Versilia, due corpi trovati in mare a poca distanza l’uno dall’altro: ignote le cause

Si indaga sul caso, ma le due vicende sembrerebbero scollegate tra loro

Tragedia nella giornata di oggi a Versilia, in Toscana, dove due cadaveri sono stati rinvenuti in mare a poca distanza l’uno dall’altro: si indaga sul caso, ma le due vicende sembrerebbero scollegate tra loro.

Versilia, due cadaveri rinvenuti in mare

Due corpi senza vita sono stati rinvenuti in mare al Lido di Camaiore, a poche decine di metri l’uno dall’altro. Le vittime avrebbero circa 55-60 anni. Sono ancora in corso le indagini per risalire all’identificazione delle vittime e alla dinamica di quanto avvenuto. Le due vicende sembrerebbero scollegate tra loro.

Il ritrovamento

Anche se trovati a distanza ravvicinata, i due corpi sono stati rinvenuti in due momenti e punti differenti. Uno dei due era più lontano dalla riva, l’altro più vicino alla battigia.

Secondo quanto riporta La Nazione, al momento del primo avvistamento l’uomo era ancora vivo. A notarlo, verso sera, un bagnino, che subito dopo essersi reso contro che l’uomo era in difficoltà si è buttato in mare nel tentativo di aiutarlo. Ma ormai per lui non c’era più niente da fare. Vani anche i tentativi di rianimazione del 118. Sul posto arrivati anche le forze dell’ordine che indagano sulla vicenda e la Guardia Costiera.

Articoli correlati

Back to top button