Cronaca

Viaggi, la Cina torna a volare: collegamenti anche con l’Italia

La Cina apre ai voli charter da 8 Paesi, tra cui l’Italia. Il Global Times, in base a documenti della Civil aviation administration of China (Caac), annuncia che la Cina si avvia a lanciare un ‘green channel’ per questi charter, una corsia preferenziale. E cita anche nella lista Giappone, Corea del Sud, Singapore, Francia, Germania, Regno Unito e Svizzera.

La Cina torna a volare: al via i voli charter

La Cina è intenzionata a sbloccare i collegamenti internazionali dopo la stretta decisa a marzo per contenere la pandemia del coronavirus e i contagi di ritorno. I vettori domestici o stranieri potranno avanzare le richieste con un periodo di esame per il rilascio delle relative autorizzazioni ridotto da 7 a 3 giorni.

Allo stato, Paesi come Germania e Corea del Sud hanno fatto sostanziali progressi nelle applicazioni per l’ingresso agevolato collegato soprattutto ai voli business.

Articoli correlati

Back to top button