Cronaca

Gianluca Vacchi e i dipendenti costretti a ballare su TikTok, Procura apre un’inchiesta

Video di Tik Tok, aperta un'inchiesta sul caso di Gianluca Vacchi che accusa una coppia lavoratori sardi di avergli rubato dei soldi

Scatta l’inchiesta sulla vicenda dei video di Tik Tok di Gianluca Vacchi. La Procura di Tempio, come riportato da Repubblica, avrebbe aperto un fascicolo sull’influencer che accusa una coppia lavoratori sardi di avergli rubato dei soldi.

Video di Tik Tok, inchiesta su Gianluca Vacchi

Sono gli stessi ex collaboratori che hanno promosso una causa di lavoro contro Mr Enjoy per essere stati alle sue dipendenze in nero per più di dieci anni. I video su TikTok dell’influencer Gianluca Vacchi descritti come uno “stress tra il personale” perché se i dipendenti non andavano “a tempo di musica”, se i balletti non “venivano eseguiti perfettamente” si “scatenava la rabbia di Vacchi che inveiva contro i domestici”.

Questo ciò che ha detto la 44enne Laluna Maricris collaboratrice domestica che ha portato di fronte ai giudici del lavoro il suo ex datore di lavoro.

La rimozione della serie Prime Video Gianluca Vacchi: Mucho Más

Il nome dell’imprenditore Gianluca Vacchi, è ormai sulla bocca di tutti: dopo la denuncia di una sua ex colf filippina e la diffusione di alcuni audio choc contro i suoi domestici, oggi è in corso una rivolta social che chiede il ritiro di Gianluca Vacchi: Mucho Más, nuova serie Prime Video che svela i retroscena della sua vita.

Sotto ai post dell’account ufficiale di Prime Video è partita una vera e proprio rivolta social che chiede la rimozione di Gianluca Vacchi: Mucho Más, nuova serie tv italiana rilasciata da Amazon. La serie svela i retroscena della vita dell’imprenditore, influencer e tiktoker, Gianluca Vacchi. A scatenare questa rivolta, sono stati una serie di episodi capitati negli ultimi giorni.

Gianluca Vacchi, infatti, è stato accusato da una sua ex colf filippina di essere stata sfruttata e, inoltre, sono stati diffusi audio choc che l’imprenditore ha rivolto ai suoi domestici. Sotto ai post Instagram di Prime Video dedicato al personaggio, centinaia di utenti richiedono la rimozione del documentario dal servizio streaming.

La rivolta social

In tanti, tra abbonati e fan della pagina Instagram @primevideoit, stanno condividendo e commentando con l’hashtag #VacchiOut. Chiedono la rimozione della docuserie dedicata al controverso personaggio di Gianluca Vacchi: “Uno sfruttatore non merita un documentario che lo vuole far idolatrare“. “Spero che ritiriate il documentario… non abbiamo bisogno di un elogio a chi considera i suoi dipendenti schiavi, grazie!” sono solo alcuni dei commenti che si leggono. Gli utenti minacciano di disdire l’abbonamento e invitano Amazon a considerare la possibilità di ritirare al più presto la serie.

 

Articoli correlati

Back to top button