Cronaca

Alitalia, sindacati: “Ita vuole mano libera sul contratto, governo intervenga”

Confermato lo sciopero del trasporto aereo per il 24 settembre

Il debutto di Ita, la “nuova” Alitalia, si avvicina e i sindacati lanciano l’allarme. È confermato lo sciopero del trasporto aereo per il 24 settembre, dopo il confronto con Ita. Domani i sindacati confederali invieranno una lettera al governo per coinvolgerlo nella vertenza. Cleofe Tolotta dell’Usb parla di “trattativa difficile e in salita“.

Alitalia: difficile la trattativa tra Ita e sindacati

Ita vuole mano libera sul contratto e vuole scegliersi i propri dipendenti senza tener conto dell’esperienza lavorativa” dice il segretario della Uilm, Claudio Tarlazzi, al termine del confronto con i vertici di Ita.

Noi ci occupiamo di 10.500 lavoratori di Alitalia e non solo dei 2.800 che Ita vuole assumere. Abbiamo chiesto l’intervento del governo perché servono risposte che Ita non può dare da sola” spiega Fabrizio Cuscito, segretario della Filt.

Articoli correlati

Back to top button