Almanacco

Chi era Aretha Franklin, la “Regina del Soul”

Conosciuta anche come Lady Soul e famosa per essere stata una delle più influenti cantanti donne della storia della musica mondiale, Aretha Franklin è stata una cantante inimitabile, poche interpreti sono state capaci di emozionare come lei. Poche voci hanno avuto la forza di imporsi in ogni genere. Poche artista hanno saputo diventare icone anche socio-politiche solo grazie al proprio immenso talento.

Aretha Franklin, una delle voci gospel più belle di sempre

Aretha Louis Franklin nacque a Memphis il 25 marzo 1942 sotto il segno zodiacale dell’Ariete. Figlia di un predicatore battista molto famoso negli Stati Uniti e di una cantante gospel, soffrì per la separazione dei genitori, avvenuta quando aveva solo 6 anni.


Aretha Franklin


Dopo il divorzio andò a vivere con la famiglia a Detroit, diventando ben presto con le sorelle Carolyn ed Erma una delle voci della comunità religiosa di cui il padre era ministro.

Il successo degli anni Settanta e il declino degli Ottanta

Mosse i primi passi della propria carriera professionale nella Columbia, etichetta che le impose di cantare prevalentemente brani pop che ne limitavano il potenziale.


think aretha franklin


La svolta della carriera fu il passaggio all’Atlantic Records nel 1967, con produttori come Jerry Wexler e Arif Mardin che ne incoraggiarono l’approdo verso un R&B più moderno. La cantante incise lavori che le fecero meritare il titolo incontrastato di Regina del Soul.

Con la cover di “Respect”Aretha divenne un simbolo potentissimo della lotta per i diritti dei neri e delle donne.

Con la rivoluzione disco degli anni Ottanta, la Franklin conobbe un periodo di declino, ma venne poi rilanciata dalla partecipazione al cult movie The Blues Brothers, in cui interpreta la celeberrima Think.

L’esibizione per Barack Obama

In anni recentissimi Aretha Franklin ebbe il grandissimo onore di rappresentare la comunità di artisti che si schierarono con Barack Obama al momento del suo primo mandato.


barack obama e aretha


Alla Franklin infatti fu affidato il compito di cantare alla cerimonia di insediamento del Presidente, in diretta televisiva mondiale. Nel 2015 ebbe modo di esibirsi di nuovo per il Presidente, portandolo alle lacrime.

La morte di Aretha Franklin

Nel febbraio 2017 annunciò al mondo intero che non avrebbe più tenuto concerti. Poco più di un anno dopo, il 13 agosto 2018, la cantante venne ricoverata in un sopedale di Detroit.


Aretha Franklin morte


Morì nella propria casa il 16 agosto per un cancro al pancreas. I funerali dell’artista vennero svolti nella chiesa pentecostaleGreaterGraceTemple di Detroit.

Alla cerimonia presenziarono personalità importanti come Bill e Hillary Clinton, Stevie Wonder e tanti altri ancora.

La vita privata di Aretha Franklin: figli e marito

Aretha Franklin ebbe due figli in età giovanile: il primo, Clarence, nacque quando aveva 14 anni; il secondo, Edward, quando aveva 16. Il suo primo marito fu Ted White, suo manager alla Columbia.


Aretha e figli


I due divorziarono nel 1969 a causa della violenza dimostrata dall’uomo. Dalla loro unione era nato un altro figlio, Teddy Richards. Da una relazione avuta con Ken Cunningham nel 1970 è nato il suo ultimo figlio, Kecalf.

L’arista si è risposata nel pieno degli anni Settanta. Il secondo marito di Aretha Franklin, Glynn Turman, le è stato accanto fino al 1984.

Curiosità sulla Regina del Soul

  • Aretha Franklin era alta 1 metro e 65.
  • Freddie Mercury era un suo grande fan.
  • Tra le cantanti che si sono ispirate ad Aretha figurano icone di questi anni come Alicia Keys, Beyoncé, Mary J. Blige ma anche italiane come Giorgia ed Elisa.
  • Durante la cerimonia dei Grammy 1998 sostituì Pavarotti interpretando splendidamente Nessun dorma.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button