Cronaca

Coronavirus, il medico contagiato: “Sembra di soffocare, ora capisco cosa si prova”

Il coronavirus Bergamo ha colpito anche molti sanitari tra cui Angelo Vavassori, rianimatore del reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Coronavirus a Bergamo, il racconto del medico contagiato

Intervistato da Il Messaggero, il medico ha ripercorso le fasi della malattia e ha parlato della situazione del suo ospedale, al centro dell’emergenza.

Il racconto

“Mi dicevo se devo morire così, meglio una fucilata. Adesso, quando me lo dirà una persona che sto curando, starò solo zitto, perché so ciò che stanno vivendo. Un tubo pompa un flusso di 50 litri al minuto, l’aria è umidificata e calda, il rumore infernale ho chiesto di essere sedato, cosa che faccio con tutti i miei pazienti. Ora so cosa provano”.

Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button