Cronaca

Femminicidio a Brescia: aspetta la ex sotto casa e la uccide a martellate, arrestato

La vittima è Elena Casanova, 49 anni operaia dell'Iveco e madre di una ragazza di 17 anni

Ancora un femminicidio in Italia. Questa volta è avvento a Castegnato, nel bresciano, dove un uomo di 49 anni, Ezio Galesi, ha ucciso a martellate la ex dopo averla attesa sotto casa. La tragedia si è consumata meno di un’ora fa e l’uomo è stato arrestato dai carabinieri accorsi sul posto dopo una segnalazione, e si trova in caserma per essere interrogato.

Uccide la ex a martellate: orrore a Castegnato

La vittima è Elena Casanova, 49 anni operaia dell’Iveco e madre di una ragazza di 17 anni, e per lei non c’è stato nulla da fare. “Chiamate i carabinieri, l’ho uccisa a martellate“. Così Ezio Galesi, parlando in dialetto bresciano, si è rivolto ai vicini di casa della ex dopo averla uccisa in strada. La coppia non stava più insieme da un anno. L’uomo sarebbe arrivato in bicicletta sul luogo della tragedia, aggredendo poi la donna.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button