Cronaca

Funerali di Papa Ratzinger, com’è fatta la bara e cosa c’è dentro

La bara è realizzata in cipresso, all'interno monete e medaglie

Com’è fatta cosa c’è nella bara di Papa Ratzinger? Il feretro di Benedetto XVI è arrivato alle 9 circa in piazza San Pietro, dove Papa Francesco celebrerà i funerali del pontefice emerito, morto il 31 dicembre 2022 all’età di 95 anni. La sua salma è stata esposta per 4 giorni all’interno della Basilica di San Pietro per la venerazione dei fedeli. Nella serata di mercoledì 4 gennaio è stata riposta all’interno di una bara. Ecco di cosa è fatta cosa c’è all’interno.


Funerali di Papa Ratzinger oggi: dove seguirli in tv e streaming


Funerali Papa Ratzinger, com’è fatta e cosa c’è nella bara

La bara di Papa Benedetto XVI è stata realizzata in cipresso, un materiale che da sempre è accompagnato da un alone di mistero e dal senso di eternità, essendo una delle piante più anticamente conosciute. All’interno della bara, sono state inserite medaglie monete coniate durante il pontificato del Santo Padre tedesco. Inoltre, ci sono i pallii, vale a dire le vesti indossate in occasione delle funzioni liturgiche durante la sua carriera ecclesiastica da arcivescovo metropolita di Monaco e di Roma.

Il rogito

All’interno della bara c’è anche il rogito, ovvero il testo che, in breve, descrive il pontificato di Papa Ratzinger, in un cilindro di metallo, come ha spiegato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede Matteo Bruni. Dopo le esequie, il feretro di Ratzinger farà ritorno nella Basilica di San Pietro e poi nelle Grotte Vaticane dove sarà sepolto.


IL ROGITO DI PAPA RATZINGER


 

Articoli correlati

Back to top button