Cronaca

Milano, a fuoco un centro d’accoglienza: sasso contro i vigili del fuoco

Incendio in un centro d’accoglienza di Milano. Otto ospiti sono stati trasportati in ospedale per intossicazione, fortunatamente non grave.

Incendio al centro d’accoglienza

Questo pomeriggio, intorno alle 15, un incendio è divampato in una stanza del Centro di accoglienza straordinaria di via Aquila a Milano. Pare che ad andare a fuoco sia stato un materasso, da lì poi le fiamme si sono estese alle suppellettili. Le cause e la dinamica del rogo non sono ancora chiare.

L’aggressione ai Vigili del Fuoco

Decisivo l’intervento dei Vigili del Fuoco. I caschi rossi hanno domato l’incendio. Un uomo che si trovava nella stanza è rimasto bloccato all’interno e per potere trarlo in salvo è stata tagliata un’inferriata: ora è ricoverato all’ospedale di Niguarda in codice giallo.

Lievemente intossicati altri sei stranieri che si trovavano nella stessa ala dell’edificio. Questi sono stati trasportati, in codice verde, all’Istituto Città Studi. Sul posto è stata visitata una trentina di assistiti che sono stati spostati in un’altra struttura: durante il trasferimento uno straniero ha lanciato un sasso contro un mezzo dei pompieri.

Articoli correlati

Back to top button