InchiestaLavoro

In Italia 90mila posti di lavoro entro fine anno, ecco le figure richieste

Infermieri, muratori, autisti e molte altre figure professionali sono ora richieste in Italia entro la fine dell'anno 2020. Sono liberi circa 90mila posti di lavoro, ecco quali sono tutti i lavoratori ricercati

L’Italia sta ricercando lavoratori da assumere entro la fine dell’anno, sono liberi 90mila posti di lavoro. Quali sono le figure più richieste? 

Professionisti sanitari, specialisti Ict, responsabili vendite ed export manager: figurano tra le professioni ad elevata qualifica più richieste dalle agenzie per il lavoro nell’ultimo bimestre del 2020.

Mentre tra le professioni a media qualifica dei servizi più ricercate, insieme agli operatori socio-sanitari, emergono le richieste per contabili e specialisti del credito e amministrativi e per addetti al call center ed helpdesk.

Tra gli operai specializzati ed i conduttori di impianti e macchine, la domanda degli ultimi mesi dell’anno è più concentrata su metalmeccanici con elevata specializzazione e turnisti e manodopera qualificata nelle industrie del made in Italy. Bene anche corrieri e autisti.

90mila posti di lavori liberi in Italia, quali sono le figure ricercate?

Nell’ultimo bimestre dell’anno, secondo le stime di Assolavoro, presieduta da Alessandro Ramazza, le Agenzie per il Lavoro offriranno complessivamente circa 90mila contratti di lavoro.

I 90mila contratti di somministrazione rappresentano una fetta consistente del volume di domanda che complessivamente, secondo Excelsior, raggiungerà nel bimestre novembre – dicembre 2020 oltre 297mila unità su un totale di vacancy di tutto il mercato del lavoro, pari a circa 480mila posizioni.

Come è noto, mediamente l’osservatorio Excelsior-Unioncamere evidenzia che un terzo circa delle figure cercate sono difficili da reperire sul mercato, vuoi per mancanza di esperienza o per assenza di competenze richieste.



L’infermiere tra le figure più ricercate

Abbiamo chiesto alla rete di Agenzie per il lavoro di indicare le 30 figure più cercate, attraverso lo scouting realizzato nei primi 10 giorni di novembre 2020 nei due grandi portali di raccolta vacancy: Linkedin e Trovit e da analisi dirette Assolavoro Datalab.

L’impatto dell’emergenza coronavirus influenza la domanda di professioni per gli ultimi due mesi dell’anno, e continuerà ad influenzare la richiesta per buona parte del 2021, secondo le previsioni di Assolavoro. Infatti una delle professioni più richieste è il personale sanitario.



Le professioni ad elevata qualifica ricercate:

  • Infermiere qualificato
  • tecnico di laboratorio
  • specialista sanitario
  • medico
  • software engineer
  • java software engineer
  • l’analista software
  • il sistemista/tecnico di rete
  • l’onsite manager
  • il responsabile vendite
  • lo specialista commerciale/analista vendite
  • tecnico commerciale estero/export manager

Le professioni a media qualifica più ricercate

  • l’operatore socio-sanitario
  • specialista amministrativo
  • contabile
  • specialisti del credito
  • responsabile di negozio
  • consulente di vendita
  • badante
  • supporto/assistenza clienti
  • operatore call center addetti helpdesk
  • addetto stampaggio/presse / lavorazione lamiera
  • operaio saldatore
  • operaio tornitore
  • addetto macchine Cnc
  • tagliatore/cucitore
  • addetti tintoria/ tireria
  • verniciatore settore mobili
  • carpentiere
  • muratore
  • autista
  • corriere

Articoli correlati

Back to top button