Lavoro

Lavoro in Campania, per personale ATA e Bidelli il concorso 24 mesi. Posti nelle scuole, domande fino al 3 giugno

Campania, per personale ATA e Bidelli il concorso 24 mesi. Posti nelle scuole, domande fino al 3 giugnoCon la formula si fa riferimento al personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario statale degli istituti e scuole di istruzione primaria e secondaria, delle istituzioni educative e degli istituti e scuole speciali statali.

Il personale ATA assolve dunque alle funzioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza connesse all’attività delle istituzioni scolastiche, in rapporto di collaborazione con il dirigente scolastico e con il personale docente. In base alle mansioni svolte, il personale è suddiviso in diversi profili professionali.

Campania, personale ATA e Bidelli: il concorso

Lavoro Campania: per le province di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento è indetto un concorso per titoli, per l’aggiornamento e l’integrazione delle graduatorie permanenti provinciali di cui all’art. 554 del D.Lgs.16.4.1994, n.297, utili per l’a.s. 2020-2021, concernente i profili professionali di: Collaboratore scolastico/Bidello (con diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale; diploma di maestro d’arte; diploma di scuola magistrale per l’infanzia; qualsiasi diploma di maturità; attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni); Collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria (con diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico, operatore agro industriale, operatore agro ambientale); Assistente Amministrativo (con diploma di maturità); Assistente Tecnico (con diploma di maturità che dia accesso a una o più aree di laboratorio); Cuoco (con diploma di qualifica professionale di operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina); Infermiere (con laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l’esercizio della professione di infermiere);-Guardarobiere (con diploma di qualifica professionale di operatore della moda).

I requisiti

Per ogni profilo abbiamo indicato i requisiti legati al titolo di studio. Quali sono, però, i requisiti fondamentali per rientrare nei bandi A.T.A. 24 mesi? In questa prima fascia sono inseriti tutti i candidati che abbiano svolto almeno 24 mesi di servizio.

Nello specifico gli aspiranti dovranno possedere: una anzianità di almeno due anni di servizio (24 mesi ovvero 23 mesi e sedici giorni, anche non continuativi; le frazioni di mese vengono tutte sommate e si computano in ragione di un mese ogni trenta giorni e l’eventuale residua frazione superiore a 15 giorni si considera come mese intero) prestato in posti corrispondenti al profilo professionale per il quale il concorso viene indetto e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre. Il servizio prestato con rapporto di lavoro a tempo parziale si computa per intero. La lista completa degli ulteriori requisiti è indicata nei bandi.

Inoltre per l’ammissione bisognerà poter contare su:

  1. cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalla normativa vigente per il collocamento a riposo d’ufficio;
  3. godimento dei diritti politici, tenuto anche conto di quanto disposto dalla legge 18.1.1992, n.16, recante norme in materia di elezioni e nomine presso le Regioni e gli Enti locali;
  4. idoneità fisica all’impiego, tenuto conto anche delle norme di tutela contenute nell’art. 22 della legge n. 104/1992, che l’amministrazione ha facoltà di accertare mediante visita sanitaria di controllo nei confronti di coloro che si collochino in posizione utile per il conferimento dei posti;
  5. per i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva, posizione regolare nei confronti di tale obbligo (art. 2, comma 4, D.P.R.693/1996).


Come candidarsi

Le domande di partecipazione per lavorare come personale ATA in Campania devono essere presentate dal 5 maggio al 3 giugno 2020 unicamente in modalità telematica attraverso il servizio “Istanze on Line (Polis)”, raggiungibile direttamente dall’home page del sito del MIUR, sezione “Servizi” o, in alternativa, tramite il seguente percorso “Argomenti e Servizi > Servizi online > lettera I > Istanze on line”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto