GossipTv e Spettacoli

La lettera di Attilio Romita a Mimma Fusco: ”Mi manchi”

L'ex giornalista del TG1 ha scritto una lettera alla sua compagna, la sua mancanza si fa sentire

L’ex giornalista del TG1, Attilio Romita, ha scritto una lettera alla sua compagna Mimma Fusco, la sua mancanza si fa sentire. Sono settimane evidentemente difficili per l’ex conduttore, che non riesce più a stare senza la sua compagna.

Attilio Romita: la lettera per Mimma Fusco

Sono settimane molto difficili per Attilio Romita. “È stata dura recuperare la serenità“, ha confessato Attilio Romita ad Alfonso Signorini, “sapendo cosa c’è fuori ma è giusto che io affronti quest’avventura fino in fondo”. Insomma, tra i due ci sono state anche incomprensioni e litigi, per la presenza di Sarah Altobello.  “Sono rimasto solo“, ha continuato, “siamo io e Mimma sul ciglio di un ponte che è crollato, e dobbiamo farci forza”. Poi, ecco la lettera che ha scritto: ”Amore mio, mi fa male pensare che al mio rientro a casa non troverò la Mimma che vorrei. Ti ho mancato di rispetto per qualche ora con atteggiamenti che mi hanno reso irriconoscibile ai tuoi occhi.

Ora, però, ti chiedo di fare uno sforzo per capire che l’avventura del Gf non è facile. Mi sei mancata più di quanto tu possa immaginare. So di aver detto stupidaggini per le quali ti chiedo scusa. Queste settimane, mi hanno confermato che non riuscirei mai più a stare sereno senza di te. Guardandoci negli occhi, sono convinto che l’uomo e il professionista che hai conosciuto è sempre qui per te, se lo vorrai. Amore mio, ti auguro buon anno con tutto il cuore. Ti amo”. 

Le parole del concorrente

Attilio Romita ha fatto di tutto per nascondere le sue emozioni, come ha sostenuto anche Alfonso Signorini: “Hai letto quasi come se leggessi notizie da telegiornale, ma si è visto che c’era un cuore che palpitava e credo che Mimma sicuramente aprirà il suo cuore alle tue parole, questo te lo auguro e in fondo te lo meriti. Chi è che non fa sciocchezze nella vita? È giusto assumersi le responsabilità, ma vista la cornice in cui tutto questo è avvenuto, direi…” (Le puntate sono disponibili sull’app MediasetPlay)

Articoli correlati

Back to top button