Cronaca
Trending

Virologi e scienziati contro De Luca: “La mascherina all’aperto è inutile”

Virologi e scienziati contro la decisione di Vincenzo De Luca in Campania: cosa hanno detto e perché la mascherina all'aperto è inutile

Virologi e scienziati si scagliano contro la decisione del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di mantenere l’obbligo della mascherina all’aperto. Che cosa hanno detto e perché indossare la mascherina all’aperto è “inutile”.

Virologi contro De Luca: “Mascherina all’aperto è inutile”

“Se la Campania è una Regione italiana, e fino a prova contraria mi pare che lo sia, non vedo perché si debba prendere una decisione diversa rispetto a quella presa nel resto del Paese. Oltretutto non mi sembra che ci siano dati particolari che giustifichino l’imposizione della mascherina, è il commento di Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

De Luca è un sostenitore della mia moda dell’abbronzatura con mascherina, però dico: facciamolo su un livello nazionale. Queste variazioni sul tema creano agitazione“, incalza il virologo Fabrizio Pregliasco, docente dell’Università Statale di Milano. “La mascherina è inutile, se si è all’aperto e alle dovute distanze“, si associa Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco di Milano.

Focolaio di variate Delta in Campania, De Luca: “Serve l’obbligo della mascherina”

Un focolaio di variante Delta spinge la Campania a mantenere l’obbligo di mascherina all’aperto. Il presidente della regione, Vincenzo De Luca, illustra i motivi alla base dell’ordinanza che prevede l’obbligo di mascherina all’aperto nei centri abitati, nelle piazze, sul lungomare.

E non solo, quindi, nei casi di assembramenti indicati dall’ordinanza del ministro Roberto Speranza che ha eliminato l’obbligo di mascherina all’aperto dal 28 giugno. “La Campania ha deciso di mantenere l’obbligo della mascherina all’aperto perché nella regione abbiamo uno dei focolai nazionali della variante Delta. L’altro, più consistente, è in Lombardia”, dice De Luca, nel corso di una diretta Facebook.


Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button