Cronaca

Matteo Messina Denaro, indagato il medico Alfonso Tumbarello

Nella giornata di ieri, 16 gennaio, è stato interrogato e perquisito

È indagato anche Alfonso Tumbarello, 70enne, medico che aveva in cura Matteo Messina Denaro, sotto il falso nome di Andrea Bonafede. Nella giornata di ieri, 16 gennaio, è stato interrogato e perquisito.

Matteo Messina Denaro, indagato il medico che lo aveva in cura

L’indagato è di Campobello di Mazara e per decenni è stato il medico di base del paese, fino a quando non è andato in pensione nel dicembre scorso. Solo fino a qualche mese fa, è stato anche il medico del vero Andrea Bonafede, 59 anni di Campobello di Mazara, prescriveno delle ricette medica al suo assistito.

In seguito all’arresto del boss, ieri 16 gennaio, i militari hanno perquisito le abitazioni e l’ex studio medico. Inoltre, è stato anche interrogato.


Leggi anche:


Le dichiarazioni del consigliere del Csm Sebastiano Ardita

“La storia della mafia è quella di un potere criminale che cerca un rapporto con il potere pubblico. È chiaro che questo è accaduto perchè altrimenti non si può restare libero tanto a lungo in un territorio così densamente popolato e attenzionato dalle forze di polizia”. Ha dichiarato a Radio24 il consigliere del Csm Sebastiano Ardita, ex pm impegnato nella lotta alla mafia.

“La cattura è un segnale positivo, ma questo non ci deve far dimenticare il fatto che per 30 anni è stato latitante, si è scoperto ora a Palermo. Questo comporta che ha avuto fortissime coperture. Oggi c’è un dibattito aperto su questa latitanza che negli anni scorsi ha fatto registrare momenti di mancato coordinamento dello Stato e di sovrapposizione di indagini investigative”.

Articoli correlati

Back to top button