Modelle di Victoria’s Secret vittime di molestie sessuali: l’inchiesta shock del New York Times

Modelle di Victoria's Secret vittime di molestie sessuali: l'inchiesta shock del New York Times, che accusa due dirigenti

Modelle di Victoria’s Secret vittime di molestie sessuali: l’inchiesta shock del New York Times, che accusa l’ex top manager Ed Razek e Les Wexner, il miliardario proprietario di L Brands, la holding del marchio.

Modelle di Victoria’s Secret vittime di molestie sessuali

Un reportage scottante del New York Times, che svela una realtà molto diversa da quella che veniva mostrata all’esterno, con le modelle più famose del mondo felici e onorate di rappresentare il marchio, che invece erano oggetto dell’interesse morboso dei dirigenti del brand.

Avance sessuali e prepotenza

L’ex top manager Ed Razek e Les Wexner, il miliardario proprietario di L Brands, la holding del marchio, avevano instaurato in clima di disagi e soprusi, fatto di misoginia, prepotenza e molestie continue.

Centinaia di messaggi

Testimonenze chiave quelle rese da Bella Hadid ed Andi Muise, che hanno parlato dei continui commenti sul loro corpo e delle email in cui Razek faceva proposte sessuali e non risparmiava doppi sensi a sfondo sessuale.

I rapporti con Epstein

Razek, originario dell’Ohio, 82 anni e una fortuna stimata in oltre 6 miliardi di dollari, era amico di lunga data del finanziere pedofilo Jeffrey Epstein, suicida in carcere nell’agosto scorso, e consulente anche di LesWexner.

 

TAG