Leonardo Pieraccioni rinvia la produzione del suo nuovo film al 2021: “impossibile girare con questi protocolli”

pieraccioni-blocca-produzione-film-2021

Il registra toscano Leonardo Pieraccioni ha annunciato il rinvio al 2021 della produzione del suo nuovo film a causa delle misure di sicurezza della Fase 2

Il registra toscano Leonardo Pieraccioni ha annunciato, sul suo profilo Instagram, che rimanderà al 2021 la produzione del suo nuovo film a causa delle misure di sicurezza imposte dalla Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. “Ho rimandato le riprese del film al prossimo anno. Per me è impossibile girare con questi protocolli, anche se giustissimi.

Pieraccioni rimanda la produzione al 2021

Eccomi qui, durante ‘Se sono rose’, con attrezzeria, scenografia e costumi; ho rimandato le riprese del film al prossimo anno. Per me è impossibile girare con questi protocolli, anche se giustissimi.” afferma Pieraccioni postando una foto su Instagram del set di un suo film del 2018, “Se son Rose”. “Il set è un campeggio, bisogna ridere senza mascherine, fare pausa uno accanto all’altro, la sera mescolarsi con attori, attrici, comparse, tu, passanti e scambiarsi abbracci, baci e semplici bacilli! Ci si divertirà nel 2021!!”, scrive il regista toscano.

 

TAG