Dal reddito di cittadinanza e quota 100 risparmi di 1,5 miliardi: li useremo per la prossima legge di bilancio

Per la legge di bilancio abbiamo ufficialmente a disposizione 1,5 miliardi di euro derivanti dai risparmi di quota 100 e del reddito di cittadinanza

Per la legge di bilancio abbiamo ufficialmente a disposizione 1,5 miliardi di euro derivanti dai risparmi di quota 100 e del reddito di cittadinanza.

Dal reddito di cittadinanza e quota 100 risparmi di 1,5 miliardi

Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato la proposta del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri di rendere disponibili le somme accantonate in bilancio e già inserite nella Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza, dopo l’esito positivo del “monitoraggio dei risparmi conseguenti al minor utilizzo delle risorse finanziarie iscritte in bilancio per l’attuazione delle disposizioni del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, in materia di reddito di cittadinanza e pensioni”.

Si tratta di risorse che contribuiranno a raggiungere gli obiettivi della prossima manovra finanziaria, tra cui spicca ovviamente la necessità di disinnescare le clausole di salvaguardia (impedendo dunque l’aumento dell’IVA) e di tagliare il cuneo fiscale (la cifra totale è di circa 2,5 miliardi di euro).

 

TAG