Politica

A Cartabianca scontro tra Bruno Vespa e Rocco Casalino: “il Grande Fratello è stata l’Università”

Bruno Vespa, giornalista e conduttore di Porta a Porta, ha avviato lo scontro con Rocco Casalino, ex portavoce del Presidente del Consiglio Conte

Nel corso della puntata di Cartabianca, in onda ieri sera, martedì 23 febbraio su Rai 3, si è verificato un duro scontro tra Bruno Vespa, giornalista e conduttore di Porta a Porta, e Rocco Casalino, ex portavoce del Presidente del Consiglio Conte.

I motivi dello scontro tra Bruno Vespa e Rocco Casalino

Lo scontro è stato innescato da un argomento particolarmente sensibile per Rocco Casalino. Troppe volte lo stesso portavoce ha annunciato di dover fare i conti con il passato, riferendosi alla breve esperienza nella casa del Grande Fratello. Secondo lo stesso Casalino, la critica ed i media sottolineano spesso questo breve passaggio nella televisione italiana.

Proprio su questo, Bruno Vespa ha fatto leva, cercando di mortificare e denigrare Casalino. L’ex portavoce, però, ha reagito alle accuse, affermando: “Se avessi ucciso qualcuno avrei già scontato la pena“.


bruno vespa

Le parole di Vespa e Casalino a Cartabianca

Bruno Vespa, durante il consueto appuntamento di Cartabianca, ieri sera, ha più volte attaccato Rocco Casalino. Vespa, colmo d’odio e sarcasmo, rivolgendosi a Casalino, ha affermato: “per te il Grande Fratello è stata l’Università”.

Casalino, però, non si è però lasciato intimidire da tali ingiurie ed ha prontamente ribattuto. L’ex portavoce ha affermato che il suo passato nel reality show viene strumentalizzato “in maniera offensiva“. Anche in altre trasmissioni, aveva lasciato trapelare una certa sofferenza, in merito a questo argomento. Infatti, nell’intervista con Diego Bianchi di Propaganda live, l’ex portavoce pentastellato aveva confermato questo suo punto debole.

Rocco Casalino risponde a Vespa

Per giustificarsi e per rispondere alle accuse, Casalino ha affermato chiaramente che, terminata quella breve parentesi televisiva, ha studiato ed ha iniziato un percorso di oltre venti anni di sacrifici, per lavorare come giornalista.

La risposta, però, ha alimentato il braccio di ferro per una manciata di minuti, in cui i due giornalisti si sono scambiati frecciatine ed occhiatacce.

Articoli correlati

Back to top button