Economia

Cosa non posso pagare con il Reddito di Cittadinanza? L’elenco delle spese vietate

Ecco gli acquisti vietati e consentiti

Da ieri, 25 novembre è in pagamento il RdC. Quali sono le spese vietate e quelle consentite dal Reddito di Cittadinanza? Cosa cambierà dal 2023?

Le spese vietate dal Reddito di Cittadinanza

Secondo quanto previsto, le spese vietate includono:

  • armi,
  • materiale pornografico e servizi per adulti,
  • acquisti in gallerie d’arte o club privati,
  • pellicce e gioielli,
  • abiti griffati e di lusso,
  • superalcolici,
  • sigarette,
  • gratta e vinci,
  • scommesse, giochi che implicano una vincita in denaro,
  • acquisto di servizi finanziari e assicurativi,
  • trasferimento di denaro in Italia e all’Estero,
  • navi, imbarcazioni da diporto o servizi portuali,
  • acquisti su e-comerce, fatta eccezione per elettrodomestici con obbligo di ritiro presso il negozio.

Cosa si può pagare?

È possibile fare la spesa, evitando superalcolici e alimenti di lusso (caviale), ma si possono acquistare vino e birra. Si possono acquistare smartphone, tablet o personal computer, purché non siano di lusso.

Si possono acquistare vestiti, giochi, libri e materiale scolastico o formativo.

Inoltre si possono pagare: carburante, bollette, mensa scolastica, manttenimento dei figli e le rate di affitto e mutuo.

Il RdC non è solo un semplice sostegno alla povertà, ma può consentire ai cittadini di soggiornare in alberghi, pranzare o cenare al ristorante e persino acquistare un abbonamento in palestra.

La maggior parte degli acquisti deve essere effettuata tramite il bancomat.

Articoli correlati

Back to top button